ALIMENTAZIONE E DISTURBI VASCOLARI

Continuiamo nel nostro intento di dare consigli semplici ma utili per migliorare lo stile di vita alimentare, prevenire e curare i disturbi derivanti da uno scorretto regime alimentare.

Una dieta non equilibrata, uno scarso esercizio fisico, una condizione di sovrappeso sono alla base di uno scorretto funzionamento vascolare: è importante evitare cibi dannosi per il nostro sistema cardiocircolatorio, ed aumentare invece i cibi e le bevande che aiutano a rinforzarlo.

Dal momento che le procedure di raffinazione e i processi di conservazione e di cottura dei cibi ne abbassano il contenuto di vitamine e minerali, è buona abitudine preferire prodotti freschi, prediligere cotture semplici come quelle a vapore e, se possibile, consumare crude quelle verdure che , per loro tipologia, lo consentano.

Quando la circolazione risulta rallentata o ostacolata, possono insorgere problemi sia di lieve entità, dall’intorpidimento degli arti alle vene varicose, sia più gravi come ostruzioni vascolari, ipertensione e, nel peggiore dei casi, problemi cardiaci lievi….gravi…..mortali!

Una buona circolazione è particolarmente legata ad un’alimentazione equilibrata: i grassi saturi e idrogenati di cui, molto spesso è ricca la nostra alimentazione, sono i primi responsabili della cosiddetta acidosi, un eccesso di tossine nel sangue che porta allo sviluppo di numerosi problemi, tra cui cellulite, sovrappeso, stanchezza. Il consumo di frutta e verdura, ricche di minerali, vitamine e antiossidanti, è invece raccomandato per mantenere la nostra circolazione attiva e i nostri capillari forti.

 

Se hai necessità di affrontare problemi legati all’alimentazione  o problemi vascolari

PROGETTO SALUTE dell’Ortopedia Cossia ti mette a disposizione :

  • SPECIALISTA IN SCIENZE  DELL’ALIMENTAZIONE
  • CHIRURGO VASCOLARE
  • FLEBOLOGO
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *