Gambe perfette da mostrare

Con l’approssimarsi della nuova stagione l’imperativo diventa “avere gambe perfette da mostrare”. E non è soltanto una questione estetica. La salute delle gambe, della loro pelle, e della circolazione sanguigna è soprattutto una questione di benessere.

Prevenire i piccoli e grandi disturbi di cui possono soffrire le nostre gambe è possibile. Basta osservare alcune semplici regole e utilizzare i giusti prodotti.

I medici le chiamano “talangectasie” e sono quelle antiestetiche ragnatele di capillari che rovinano l’estetica delle gambe di oltre 20 milioni di italiani, in particolare di gambe femminili. Questi inestetismi non colpiscono solo donne in età matura ma le indagini dicono che i disturbi della circolazione, nella maggior parte dei casi, cominciano ad importunare già a vent’anni. La causa è probabilmente di origine ormonale unita ad una importante componente ereditaria. A ciò, spesso, si aggiungono cattive abitudini che favoriscono l’indebolimento dei capillari come, ad esempio, l’eccesso di peso, lo scarso movimento o attività lavorative che costringono per troppo tempo in piedi o, viceversa, seduti. Si aggiunge poi il riscaldamento degli ambienti, posizioni non troppo comode durante viaggi che hanno lunga durata e, con l’arrivo della bella stagione, il caldo ed il sole. I raggi infrarossi aumentano la temperatura della pelle delle gambe favorendo la dilatazione dei vasi sanguigni mentre gli UVA e gli UVB stimolano la produzione di radicali liberi, molecole che danneggiano le pareti di vasi e capillari cutanei.

Se alla sera si avverte pesantezza e gonfiore alle gambe, la causa è l’altro lato dello stesso problema. All’origine c’è sempre un difetto di circolazione a livello degli arti inferiori. La cattiva circolazione causa un accumulo di liquidi in eccesso che non vengono correttamente smaltiti dall’organismo. Se gambe appesantite e caviglie gonfie possono essere normali dopo una giornata trascorsa in piedi, magari con calzature non confortevoli, possono anche essere una spia di un problema come una insufficienza venosa che può diventare grave e cronicizzarsi.

Cosa fare quindi per prevenire o curare nel migliore dei modi questo problema?

La prima cura inizia a tavola; come sempre, ed anche per i problemi di circolazione, una sana alimentazione aiuta a rimanere in salute. Meno sale sulle pietanze e più frutta fresca, meno grassi e cibi elaborati, più verdura e fibre. Frutta e verdura sono fonti preziose di antiossidanti, molecole che stroncano sul nascere i famigerati radicali liberi. Sulla tavola poi non devono mancare cibi ricchi di sostanze che fluidificano il sangue come, per esempio, gli acidi grassi omega 3 di cui sono ricchi i pesci e gli oli di origine vegetale.

Accanto alle sane abitudini alimentari un’ottima consuetudine sarebbe quella di camminare, a passo sostenuto, quotidianamente. Una cosa inutile, perchè non favorisce la circolazione, è la camminata a passo lento e con soste. Soprattutto camminare con calzature comode che non creino stress al piede ed agli arti inferiori.

Altro ausilio per favorire un buon ritorno venoso, contrastare le stasi e la stanchezza delle gambe sono le calze elastiche. Oggi, in commercio, esistono delle calze con filati tecnologicamente molto avanzati che permettono di produrre un prodotto esteticamente gradevole.

Se, nonostante la prevenzione, sulle gambe compaiono gli antiestetici capillari, allora può intervenire il CHIRURGO VASCOLARE con trattamenti sclerosanti che le ripuliscono . Il trattamento non è definitivo; va ripetuto ciclicamente per mantenere i risultati ottenuti, migliorandoli.

L’Ortopedia Cossia, a Somma Lombardo ti offre tutto ciò che è indispensabile per avere gambe perfette e pronte da scoprire con l’arrivo della nuova stagione. Calzature confort per uso quotidiano e sportive, calze elastiche preventive e curative, apparecchiature per la stimolazione venosa e la riattivazione della circolazione sia in vendita che a noleggio.

Nei suoi studi medici si possono richiedere, su appuntamento, consulenze con  specialisti come : il CHIRURGO VASCOLARE, lo SPECIALISTA IN MEDICINA E CHIRURGIA ESTETICA, la SPECIALISTA IN SCIENZE DELL’ALIMENTAZIONE.

Gli specialisti ricevono nello spazio dell’Ortopedia Cossia, dedicato alla salute: “PROGETTO SALUTE”, al piano superiore dell’attività commerciale.